La polvere del Faloria

Due giorni di abbondanti nevicate sulle Dolomiti ci hanno invogliato a organizzare, senza troppi indugi, la trasferta a Cortina d’Ampezzo nel giorno dell’Epifania. La sera del 5 rapido giro di telefonate per raccogliere info su condizioni, ricerca di compagni di avventura e veloce pianificazione della gita. Deciso, domani partenza ore 6:30, destinazione impianti del Faloria, le condizioni dovrebbero essere buone e tanta tanta neve. Mattina del 6, partiamo in perfetto orario, come da programma, cielo stellato e strade deserte. Poco dopo Forni di Sopra la strada incomincia a essere imbiancata, facciamo il Mauria, oltrepassiamo Auronzo di Cadore al suo risveglio e velocemente risaliamo al passo Tre Croci, 8:41 siamo al park del Faloria. La giornata è a dir poco stupenda e il primo sole che illumina le Dolomiti è uno spettacolo che lascia sempre a bocca aperta.

Muri di neve salendo al P. so Tre Croci

Muri di neve salendo al P. so Tre Croci

Gruppo del Cristallo salendo al Passo Tre Croci

Gruppo del Cristallo salendo al Passo Tre Croci

Primi raggi di sole sulle Tofane

Primi raggi di sole sulle Tofane

Al park ci incontriamo con amici e in breve iniziamo la risalita con gli impianti. Facciamo qualche discesa di riscaldamento giù per i boschi saggiando la qualità del manto nevoso, oggi per divertirsi bisogna cercare la pendenza, fare poche curve e prendere velocità! Finito il warm up risaliamo fino al punto più alto del comprensorio e iniziamo a ”fresare” svariati fuoripista, neve fantastica e gran divertimento! Verso ora di pranzo sciamo anche il famoso fuoripista ”Sci 18” che scende vista Cortina e termina alla stazione intermedia della Funivia. Fantastico pendio dove si possono lasciar correre gli sci a piacimento. Dopo questa emozionante discesa ci concediamo una pausa al Rif. Tondi rilassandoci e godendo di un panorama mozzafiato a 360°. Concludiamo la giornata con altre svariate discese in fresca esplorando il più possibile le molte possibilità che questo bel comprensorio offre a freerider sfegatati come noi. Ho trascorso una giornata davvero bella in un luogo incantevole, con tanta neve, in splendida compagnia, impegnando tutte le energie nella ricerca della linea più bella e ricercando il più possibile la velocità. Cosa si può volere di più…?! Ciao e alla prossima!

Io e l'ex Rasta al Rifugio Tondi

Io e l’ex Rasta al Rifugio Tondi

Panorama dal Rif. Tondi, da sx a dx, Pelmo, Moiazza, Civetta, Becco di Mezzodì, Pale di S. Martino, Croda da Lago, Marmolada

Panorama dal Rif. Tondi, da sx a dx, Pelmo, Moiazza, Civetta, Becco di Mezzodì, Pale di S. Martino, Croda da Lago, Marmolada

Panorama dal Rif. Tondi verso le Tofane

Panorama dal Rif. Tondi verso le Tofane

Freeride in Faloria, veduta verso Punta Nera

Freeride in Faloria, veduta verso Punta Nera

Enrico e il gruppo del Monte Cristallo

Enrico e il gruppo del Monte Cristallo

Andrea in una breve discesa in Faloria

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...